Gestire la pianificazione degli articoli in modo strutturato e integrato comporta due principali vantaggi:

  • Strategici: crescenti opportunità per gestire articoli di base, al fine di ottenere una precisione e un allineamento migliori tra opportunità commerciali e pianificazione produttiva (pianificazione di supporto a qualsiasi livello della gerarchia).
  • Operativi: per una pianificazione efficiente e accurata a livello di articolo in sintonia con le mutevoli esigenze dei clienti e delle forze del mercato. Una modalità automatica per permanent, carry over e novities così come FW e SS con una migliore integrazione tra le diverse stagioni.

In una situazione Omni-channel con tutte le informazioni che sono disponibili ai rivenditori al giorno, è fondamentale che questi adottino un approccio più completo andando oltre la pianificazione di una piccola parte dei loro assortimenti a livello di articolo.

Soprattutto alla luce delle moltissime opzioni di realizzazione e personalizzazione che sono date per scontate oggi, i rivenditori devono adottare un approccio moderno alla pianificazione degli articoli che vada ben oltre una semplice serie di file di lavoro disconnessi tra loro.

Grazie alle Augmented analytics, questa soluzione può garantire che ogni articolo sia collegato a specifici obiettivi di vendita e di margine, senza creare rimanenze di inventario che richiedono ingenti sconti per essere smaltite.

Per partire velocemente, è possibile iniziare con le nostre Best practices apportando le modifiche necessarie:

  • Performance SKU, collegamento tra previsioni di vendita, coperture (TSL) ed esigenze di produzione (una pipeline per supportare tutti i processi)
  • Convergenza tra vendite, previsioni, inventario e produzione (un processo che collega quattro pilastri in un'unica soluzione)
  • Processo di previsione della domanda per fornire prospettive sulle vendite degli articoli in base a diversi livelli di previsione (SKU, categoria, ecc.)
  • Assicurare che gli articoli principali siano disponibili e allineare la crescita dell'inventario con la crescita delle vendite
  • Allineare le tattiche a livello di articolo con i piani di vendita a livello di reparto
  • Ridurre gli sconti o le promozioni a causa di un eccesso di inventario